Ultimi argomenti
» QUAD 240 FPV
Gio Dic 01, 2016 7:59 pm Da Emidio microballoons

» wow forum dimenticato
Gio Set 29, 2016 8:44 am Da Francesco Sca

» Ciao a tutti
Gio Set 29, 2016 8:41 am Da Francesco Sca

» piccola CNC cinese
Dom Dic 06, 2015 1:10 am Da gianluca

» gps tracker
Gio Ott 08, 2015 8:32 am Da Emidio microballoons

» GDAY 11 OTTOBRE 2015
Lun Ott 05, 2015 12:56 am Da Renato

» Calendario eventi e manifestazioni 2015
Mar Set 15, 2015 8:54 am Da Renato

» Sant'arrosticino 2015
Ven Lug 17, 2015 7:18 pm Da Renato

» nuovo progetto collettivo.. DR109 elettrico
Gio Lug 16, 2015 3:06 am Da Emidio microballoons

» L' ECO DELLA PISTA
Sab Lug 11, 2015 7:25 pm Da Emidio microballoons

» Raduno a Villa Selva
Gio Giu 18, 2015 8:11 pm Da Emidio microballoons

» Ozzano 2015
Mer Giu 10, 2015 12:18 am Da Renato

» riunione per sant'arrosticino
Dom Giu 07, 2015 12:32 am Da Renato

» Gita sociale 2015
Ven Mag 08, 2015 5:03 am Da Emidio microballoons

» Workshop on line
Lun Apr 20, 2015 10:20 pm Da I-PIER

Chi è in linea
In totale ci sono 2 utenti in linea :: 0 Registrato, 0 Nascosti e 2 Ospiti

Nessuno

Il numero massimo degli utenti in linea è stato 20 il Mer Nov 19, 2014 2:07 am
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 


Rechercher Ricerca avanzata


TEST POWERCAT PHT3

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Willy il Gio Ott 14, 2010 9:38 am

Ho avuto l'onore di testare un giocattolo da 8000 euro!!!!! bounce bounce bounce

Willy

Numero di messaggi : 250
Data d'iscrizione : 15.07.09
Età : 39
Località : Villa Rosa (TE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Terzamano il Gio Ott 14, 2010 10:45 am

..caspita Willy!
..ma quanto ti pesava la radio con un'elicottero di quel calbro??? Very Happy

___________________
Il bambino che nn gioca non è un bambino, ma l'adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé!

Terzamano

Numero di messaggi : 2043
Data d'iscrizione : 07.07.09
Età : 38
Località : Cossignano

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Willy il Gio Ott 14, 2010 10:49 am

pesava un sacco e gli stik erano roventi!!!!!!!!! affraid

Willy

Numero di messaggi : 250
Data d'iscrizione : 15.07.09
Età : 39
Località : Villa Rosa (TE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Emidio microballoons il Gio Ott 14, 2010 5:45 pm

Willy ha scritto:Ho avuto l'onore di testare un giocattolo da 8000 euro!!!!! bounce bounce bounce
Wow ma lo sai che è la prima volta che vedo una meccanica a turbina con una canopy da volo acrobatico? di solito la rivestono sempre con qualche bella riprduzione.
Senti ma chi era con te? mi è sembrato di vedere Biagio e il professore di San Benedetto?
Se fate il bis vengo sicuramente a farvi compagnia

___________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità..
...non prendiamo la vita troppo sul serio: comunque vada, non ne usciremo vivi.
www.emidioabc.jimdo.com
www.abcelettromeccanica.it

Emidio microballoons
Admin

Numero di messaggi : 5185
Data d'iscrizione : 06.07.09
Età : 50
Località : Grottammare

http://emidioabc.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Willy il Ven Ott 15, 2010 1:14 am

Si i tester siamo stati io e Biagio mentre l'elicottero e del professore di San Benedetto!!!!

Willy

Numero di messaggi : 250
Data d'iscrizione : 15.07.09
Età : 39
Località : Villa Rosa (TE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Emidio microballoons il Ven Ott 15, 2010 1:15 am

Willy ha scritto:Si i tester siamo stati io e Biagio mentre l'elicottero e del professore di San Benedetto!!!!
AH ah ma è un folle!!!!! come gli è venuto in mente di comprarsi una macchina simile?

___________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità..
...non prendiamo la vita troppo sul serio: comunque vada, non ne usciremo vivi.
www.emidioabc.jimdo.com
www.abcelettromeccanica.it

Emidio microballoons
Admin

Numero di messaggi : 5185
Data d'iscrizione : 06.07.09
Età : 50
Località : Grottammare

http://emidioabc.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Tonino il Ven Ott 15, 2010 6:04 am

E c'ha pure l'asma ! (...l'elicottero!) pale

Tonino

Numero di messaggi : 1817
Data d'iscrizione : 08.07.09

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Willy il Ven Ott 15, 2010 8:11 am

si effettivamente sembra avere l'asma dal rumore.....:-)
Apparte l'emozione iniziale dovuta alla responsabilità, anche se il proprietario mi aveva rassicurato dicendomi di non preoccuparmi di nulla,devo dire che per un elicotterista abituato a fare acrobazia non c'è nulla di difficile nel pilotare un heli a turbina.
La macchina essendo di grosse dimensioni (solo di rotore siamo ad 1,80 mt per oltre 10kg di peso al decollo) è molto stabile ed il tutto è facilitato dall'avionica di bordo.
Sull'heli in questione e montato un sistema flybarless per renderelo piu reattivo ma non ne ho avvertito gli effetti visto che, nonostante questo sistema, abituato al mio fulmineo rex 600 ho avuto l'impressione di pilotare una macchina un po addormentata,per intenderci la stessa deifferenza che ci sarebbe tra il pilotare un go-cart ed un fiat ducato :-)
Impressionanti invece sono state la potenza che sembra non mancare mai,basta dare un pelo di collettivo che che l'heli sale dandoti veramente la sensazione di avere potenza da vendere,e la stabilità data dl sistema helicommand (hovering automatico) che in caso di perdita di assetto basta lasciare i comandi che lui si riporta in hovering.....ho provato personalmente quando ero in hovering a togliere le mani dalla radio e lui come per magia rimane fermo e stabile ,cosa inpensabile con il mio 600.
In sintesi una bella macchina ma solo per fare delle riproduzioni ed un bel volato realistico ,mentre per l'acrobazia estrema a mio avviso occorre rimanere sui classici modelli a scoppio classe 50-90 o meglio ancora sugli elettrici senza dubbio piu leggeri e con una reattività che stà su un altro pianeta rispetto ai modelli a turbina.

Willy

Numero di messaggi : 250
Data d'iscrizione : 15.07.09
Età : 39
Località : Villa Rosa (TE)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Emidio microballoons il Ven Ott 15, 2010 8:17 am

Willy ha scritto:si effettivamente sembra avere l'asma dal rumore.....:-)
Apparte l'emozione iniziale dovuta alla responsabilità, anche se il proprietario mi aveva rassicurato dicendomi di non preoccuparmi di nulla,devo dire che per un elicotterista abituato a fare acrobazia non c'è nulla di difficile nel pilotare un heli a turbina.
La macchina essendo di grosse dimensioni (solo di rotore siamo ad 1,80 mt per oltre 10kg di peso al decollo) è molto stabile ed il tutto è facilitato dall'avionica di bordo.
Sull'heli in questione e montato un sistema flybarless per renderelo piu reattivo ma non ne ho avvertito gli effetti visto che, nonostante questo sistema, abituato al mio fulmineo rex 600 ho avuto l'impressione di pilotare una macchina un po addormentata,per intenderci la stessa deifferenza che ci sarebbe tra il pilotare un go-cart ed un fiat ducato :-)
Impressionanti invece sono state la potenza che sembra non mancare mai,basta dare un pelo di collettivo che che l'heli sale dandoti veramente la sensazione di avere potenza da vendere,e la stabilità data dl sistema helicommand (hovering automatico) che in caso di perdita di assetto basta lasciare i comandi che lui si riporta in hovering.....ho provato personalmente quando ero in hovering a togliere le mani dalla radio e lui come per magia rimane fermo e stabile ,cosa inpensabile con il mio 600.
In sintesi una bella macchina ma solo per fare delle riproduzioni ed un bel volato realistico ,mentre per l'acrobazia estrema a mio avviso occorre rimanere sui classici modelli a scoppio classe 50-90 o meglio ancora sugli elettrici senza dubbio piu leggeri e con una reattività che stà su un altro pianeta rispetto ai modelli a turbina.

Io sono contrario all'helicommand! se devi ricorrere all'elettronica allora meglio ricominciare da capo con un buon vecchio raptor e fare hovering "a mano"
Mentre per il flybarless non saprei.. mi piacciono i 3 giroscopi all'interno e la meccanica molto più semplice ma non mi piace la schiavitù di un computer portatile per settarlo Magari meglio se il settaggio potesse essere fatto via radio.
Quando i prezzi scenderanno proverò a montarlo sul 500 e ci giochiamo insieme.
Raggiungo gli altri per la passeggiata.. Willy perchè non vieni?

___________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità..
...non prendiamo la vita troppo sul serio: comunque vada, non ne usciremo vivi.
www.emidioabc.jimdo.com
www.abcelettromeccanica.it

Emidio microballoons
Admin

Numero di messaggi : 5185
Data d'iscrizione : 06.07.09
Età : 50
Località : Grottammare

http://emidioabc.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Ospite il Ven Feb 04, 2011 9:02 am

Emidio microballoons ha scritto:
Willy ha scritto:si effettivamente sembra avere l'asma dal rumore.....:-)
Apparte l'emozione iniziale dovuta alla responsabilità, anche se il proprietario mi aveva rassicurato dicendomi di non preoccuparmi di nulla,devo dire che per un elicotterista abituato a fare acrobazia non c'è nulla di difficile nel pilotare un heli a turbina.
La macchina essendo di grosse dimensioni (solo di rotore siamo ad 1,80 mt per oltre 10kg di peso al decollo) è molto stabile ed il tutto è facilitato dall'avionica di bordo.
Sull'heli in questione e montato un sistema flybarless per renderelo piu reattivo ma non ne ho avvertito gli effetti visto che, nonostante questo sistema, abituato al mio fulmineo rex 600 ho avuto l'impressione di pilotare una macchina un po addormentata,per intenderci la stessa deifferenza che ci sarebbe tra il pilotare un go-cart ed un fiat ducato :-)
Impressionanti invece sono state la potenza che sembra non mancare mai,basta dare un pelo di collettivo che che l'heli sale dandoti veramente la sensazione di avere potenza da vendere,e la stabilità data dl sistema helicommand (hovering automatico) che in caso di perdita di assetto basta lasciare i comandi che lui si riporta in hovering.....ho provato personalmente quando ero in hovering a togliere le mani dalla radio e lui come per magia rimane fermo e stabile ,cosa inpensabile con il mio 600.
In sintesi una bella macchina ma solo per fare delle riproduzioni ed un bel volato realistico ,mentre per l'acrobazia estrema a mio avviso occorre rimanere sui classici modelli a scoppio classe 50-90 o meglio ancora sugli elettrici senza dubbio piu leggeri e con una reattività che stà su un altro pianeta rispetto ai modelli a turbina.

Io sono contrario all'helicommand! se devi ricorrere all'elettronica allora meglio ricominciare da capo con un buon vecchio raptor e fare hovering "a mano"
Mentre per il flybarless non saprei.. mi piacciono i 3 giroscopi all'interno e la meccanica molto più semplice ma non mi piace la schiavitù di un computer portatile per settarlo Magari meglio se il settaggio potesse essere fatto via radio.
Quando i prezzi scenderanno proverò a montarlo sul 500 e ci giochiamo insieme.
Raggiungo gli altri per la passeggiata.. Willy perchè non vieni?


Salve

mi dispiace contraddirti, ma su queste macchine volanti l'helicommand è obbligatorio, poi non bisogna settarli per forza dal pc, si puo fare anche sul campo volo
la miglior strumentalizzazione per poter volare senza Flybar è l'helicommand, il suo problema è il costo eccessivo "mia idea"
per chi vuole vederlo rivolare, Domenica mattina il Sig. Domenico lo porta al campo di Corropoli, devo dire che è una stupenda macchina, mi piace un casino volare con questa
ciao a tutti

Biagio


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Ospite il Mar Feb 08, 2011 9:43 am

Salve, sapete a quanti kg di spinta per m/s corrisponde la potenza espressa in kw dell'elicottero mobb???? a 5,5 kw corrispondono a 550 kg per m/s in quanto
1 kg corrisponde a 0,01 kw di potenza. Per questa ragione è stato montato l'helicommand oltre che per la particolare testa.

Ciao

Biagio


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Emidio microballoons il Mar Feb 08, 2011 12:40 pm

Ciao Biagio
5500 watt di motore? per la miseria mica male
interessante questo confronto:
Il mio vecchio Logo 600 con 10 celle montava un motore Scorpion da 4200 watt nominali (6800 watt di picco per 5 secondi)
mentre il T-rex 700 con 12 celle monta un Align da 4000 watt nominali (6600 watt di picco per 5 secondi)

___________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità..
...non prendiamo la vita troppo sul serio: comunque vada, non ne usciremo vivi.
www.emidioabc.jimdo.com
www.abcelettromeccanica.it

Emidio microballoons
Admin

Numero di messaggi : 5185
Data d'iscrizione : 06.07.09
Età : 50
Località : Grottammare

http://emidioabc.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Ospite il Mer Feb 09, 2011 6:24 am

Ciao Emidio

ma il T-rex 700 E, me lo fai provare???????????? Laughing Laughing Laughing

Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Emidio microballoons il Mer Feb 09, 2011 6:27 am

biagio ha scritto:Ciao Emidio

ma il T-rex 700 E, me lo fai provare???????????? Laughing Laughing Laughing
Ciao Biagio
E me lo chiedi?
Certo che ti ci puoi divertire ma quando ci vediamo???
Ora per un paio di settimane sarò latitante per visita suoceri Toscana e compleanni vari (mia madre, sorella, moglie, mio, cognato e altri 4 amici.. pensa come sono messo)
ma passata la bufera o vengo a trovarti dalle tue parti oppure ti armi di una buona bottiglia di rosso e vieni a trovare me Very Happy

___________________
...mi sconvolge il fatto che quello che mangio a colazione è quello che mangia il water a cena, mentre io leggo in tranquillità..
...non prendiamo la vita troppo sul serio: comunque vada, non ne usciremo vivi.
www.emidioabc.jimdo.com
www.abcelettromeccanica.it

Emidio microballoons
Admin

Numero di messaggi : 5185
Data d'iscrizione : 06.07.09
Età : 50
Località : Grottammare

http://emidioabc.jimdo.com/

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Ospite il Mer Feb 09, 2011 8:11 am

sei un grande emidio Laughing

be di rosso Embarassed , volentieri, ma poi bevi sol tu, io non posso Arrow

se vieni al campo di corropoli, sei il benvenuto cheers , oppure vedo di fare un salto li da voi Basketball

mi va di provarlo, perchè sto aspettando che esce il Gaui X7, cosi poi decido se prenderlo o prendere il 700 align sunny

ora mi diverto con il Gaui X5, una bomba!!!!!!!!!!!!!!!! jocolor

comunque se porti l'elettrico è diverso dal nitro, cosi il nitro è diverso dalla turbina
sono macchine completamente diverse l'una dall'altra, ma mi fanno impazzire, mi piace troppo pilotarli

wwwww il modellismo

ciao

Biagio


Ospite
Ospite


Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Nicola il Gio Feb 10, 2011 2:15 am

Che roba... non ho mai visto un heli a turbina Surprised ... con quello che costa vien voglia di montarci sopra e farsi portare Laughing. Oltre il suo peso... chissa quanti kili riuscirà ad alzare.
A proposito di helicommand..... io ho l'helicommand 3D... lo vogliamo rimettere in sesto? hehehehe Laughing Laughing . Comunque una volta messo a punto il mio 600 ed imparato l'hovering ho intenzione di rimontarlo e attivarlo via radio solo in caso di perdita di controllo del mezzo.




Nicola

Numero di messaggi : 36
Data d'iscrizione : 16.12.10
Età : 59
Località : Borgo Miriam (Offida)

Tornare in alto Andare in basso

Re: TEST POWERCAT PHT3

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 1:07 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum